In azienda

Inizia una nuova era

L’azienda prevede una crescita rilevante nel settore aerospaziale nei prossimi anni

Cambiare fa paura. Il cambiamento richiede energia, coraggio e tanta passione.
Cambiare significa rimettere in gioco tutto, scardinare le certezze, invertire direzione, inventare una nuova storia. Cambiare non significa tradire il passato o disattendere le aspettative altrui, ma piuttosto fare di ciò che è stato un fondamento solido, l’esperienza preziosa su cui costruire il futuro, la nostra valigia.

E il cambiamento avviene quando si rende necessario da sé, quando ci accorgiamo che la strada che stiamo percorrendo non conduce alla realizzazione personale, a quella aspirazione a cui noi tutti abbiamo il diritto. Perché la vita è una sola. E così si cambia, ognuno con il proprio ritmo.
Ma alla fine si cambia. Per far vincere
la felicità e i sogni sopra tutto.
Chi ha la forza di muovere il cambiamento è un battitore di strade nuove e un artefice di cose sicuramente grandi. 
È un inventore di possibilità, un artista, un atleta instancabile.

Il settore aerospaziale rappresenta il cambiamento dell’azienda, che gradualmente cambia pelle, si trasforma. Ma come in ogni cambiamento, l’identità e la personalità non mutano, restano intatte.
Mutano piuttosto gli obiettivi e i luoghi da esplorare.

Nel 2016 Ecor Research celebrerà il suo 40° compleanno. 40 anni di competenze, di professionalità, di successi e anche di insuccessi, di nuove metodologie, di traguardi.
40 anni di storia, appunto, su cui continuare a costruire. 
I settori già esplorati e consolidati, come il Food, ad esempio, rappresentano la nostra arte, il nostro sapere, e sicuramente la nostra tradizione da tramandare e coltivare con la dedizione di chi sa di avere qualcosa di prezioso tra le mani.
Ma ora, noi che siamo battitori di strade, esploratori e abili conduttori scegliamo di cambiare.
Di iniziare a scrivere pagine nuove di una storia che ci auguriamo lunghissima e piena di emozioni.

Il fatturato previsto per il settore aerospaziale nel 2015 è di 2,5 milioni.
Il budget dei ricavi previsto per il 2016 è di 6 milioni e di 10 milioni nel 2017. Si tratta senza dubbio di numeri importanti, di obiettivi alti, che richiedono il massimo sforzo da parte di tutti.
Investimenti in capitale umano, immobili, attrezzature, nonché in accordi e partenariati strategici alla stregua di Poema stanno segnando l’inizio di una nuova era, di una riconversione industriale rilevante e ambiziosa.

Rimettersi in gioco richiede fatica e un briciolo di sana follia.
Con l’arte del mestiere nella mano destra, e il coraggio di nuove avventure in quella sinistra, insieme sapremo unire la tradizione con l’innovazione e portare la nostra azienda letteralmente nel cielo.

2,5 milioni il fatturato previsto per l’Aerospazio nel 2015.

40 gli anni di attività di Ecor Research nel 2016.

10 milioni il fatturato previsto per il 2017

Giovanna Lucietto
Corporate Affairs & Communication Director

Add Comment

Click here to post a comment

@EcorIntern
lunedì, Agosto 26th, 2019 at 9:42am
#Innovazione, investimenti in servizi dedicati, collaborazione con partner strategici: ecco il futuro del Centro di #Ricerca Il Sentiero International Campus secondo un laureando in Ingegneria Gestionale che ha svolto la tesi di laurea sul #benchmarking. https://t.co/aJqo3Lboz5 https://t.co/k8Pd6jNvmB EcorIntern photo
mercoledì, Luglio 31st, 2019 at 10:57am
Grazie ad una #ricerca nell'ambito del progetto @TresCleanEU abbiamo sviluppato la nuova metodologia per valutare la pulibilità delle superfici alimentari. Lo studio aiuterà a ridurre l' #impatto #ambientale dei cicli di pulizia. Ecco di che cosa si tratta: https://t.co/EHC6jO3sLo https://t.co/TziDg9BtGt EcorIntern photo
martedì, Luglio 23rd, 2019 at 12:58pm
Il divulgatore scientifico Adrian Fartrade nei giorni scorsi ci ha fatto visita per realizzare delle riprese per il suo canale @Link4Universe. Stiamo preparando un video con @ConfindustriaVi per raccontare quello che facciamo per lo #Spazio! https://t.co/AYfuaBleAr EcorIntern photo