Nel mondo

Sperimentare per perfezionarsi

Eurocorr
Ecor Research presenta un test sulla corrosione dei metalli in occasione del Congresso EUROCORR 2014.

Verso la fine del 2014 si è svolto a Pisa l’EUROCORR. Si tratta di un evento annuale della Federazione Europea di Corrosione, organizzato dall’Associazione Italiana di Metallurgia a cui ha partecipato anche Ecor Research.

L’ultima edizione del congresso è tornata in Italia, dove lo scrittore romano Plinio il Vecchio nel 2° secolo d.C. coniò per la prima volta la frase “ferrum corrumpitur”, cioè “il ferro si corrode”.

Lo scopo del congresso è stato quello di presentare lo stato dell’arte nel campo della corrosione e protezione dei metalli al fine di promuovere l’informazione e la condivisione di esperienze tra ricercatori e operatori del settore.

Al convegno erano presenti circa mille partecipanti. Sebbene si sia trattato di un evento a livello europeo, l’affluenza di ricercatori provenienti da tutte le parti del mondo è stata sostanziosa; questo dimostra l’interesse che suscita tale scienza in tutto il mondo.

Le presentazioni dei lavori erano suddivise in sezioni appartenenti a 20 diversi temi. I vari contributi scientifici sono stati presentati per un tempo di circa 15 minuti a cui si sono sommati 5 minuti di domande da parte della platea. Le sessioni con maggiore affluenza sono state “Corrosion in Oil and Gas” e “Coating”.

Nel corso dell’evento, Ecor Reserach ha presentato, all’interno della sessione “Education”, un significativo contributo scientifico realizzato con la collaborazione di due aziende partner. In questo lavoro, denominato “Corrosion test rig for the amelioration of the service life of industrial components”, sono stati raccolti i risultati di un test su un impianto installato nella sede di Schio che riproduce le condizioni lavorative delle filling machine, le macchine alimentari per il riempimento. In questo modo abbiamo potuto fornire un’indicazione approfondita sul grado di resistenza alla corrosione dei principali materiali e dei trattamenti superficiali.

Ecor Research, dunque, ha potuto divulgare la conoscenza sul tema e favorire una sensibilità sui problemi ed i fenomeni legati alla corrosione a dimostrazione della necessità di sperimentare di continuo per migliorare le competenze e il supporto tecnico ai propri clienti.

@EcorIntern
lunedì, Febbraio 10th, 2020 at 6:40am
E' decollata questa mattina da Cape Canaveral la sonda Solar Orbiter dell' @esa che raccoglierà dati preziosi sul sole. C'è anche un po' di Italia in questo lancio: in azienda abbiamo realizzato alcuni trattamenti di degassaggio per lo scudo: https://t.co/vDMZA0XYT9 #SolarOrbiter https://t.co/dZcjlchgqQ
EcorIntern photo
ESA's Solar Orbiter @ESASolarOrbiter
🚀Liftoff for Solar Orbiter, ESA’s mission to face the Sun up close 🛰️☀️

Press Release 👉 https://t.co/Ugsqee3Ol5

#WeAreAllSolarOrbiters https://t.co/YfPRde8qL8
venerdì, Febbraio 7th, 2020 at 11:15am
Convinti dell'importanza della #formazione per accrescere le #competenze, grazie ad un cofinanziamento del @fondosocialeeu e della @RegioneVeneto, abbiamo avviato una serie di corsi interni per sostenere la competitività. Ecco di che cosa si tratta: https://t.co/pt6tfXKadh https://t.co/Hui7tP2LfW EcorIntern photo