Vita in azienda

Alternanza scuola-lavoro: prosegue il progetto in Ecor International Group

Ecor International Group sostiene il progetto di alternanza scuola-lavoro sviluppando i rapporti con gli istituti del territorio.

Il rapporto con scuole e università

Il rapporto tra Ecor International Group e il mondo della formazione è sempre stato molto stretto, sia con gli istituti superiori che con le più importanti università italiane.
Grazie a questi rapporti, sono numerosi gli studenti che possono vivere delle esperienze in azienda, come stage o per sviluppare la propria tesi di laurea e, spesso, la presenza in azienda si trasforma in un rapporto di lavoro.
Il Gruppo ha sempre condiviso il valore della formazione degli studenti, facendoli partecipare alla propria attività in un percorso di inserimento nel mondo del lavoro, fatto di nuove scoperte.

Quelli di Ecor International e de Il Sentiero International Campus, sono ambienti ideali per iniziare a muovere i primi passi nel mondo del lavoro, avendo l’opportunità di applicare i concetti studiati, mettere in pratica le proprie conoscenze e di approfondirle in diversi ambiti.

Alternanza scuola lavoro

Anche questa estate Ecor International Group sostiene il progetto di alternanza scuola-lavoro, ospitando alcuni studenti provenienti dagli istituti tecnici del territorio.
Lo scopo finale non è limitato a dare una prima formazione pratica agli studenti e alle studentesse, ma anche a dare un contributo concreto alla crescita di un intero territorio, rompendo le barriere e le distinzioni tra giovani e adulti che possono imparare gli uni dagli altri.

I luoghi di lavoro di Ecor International e de Il Sentiero International Campus diventano luoghi di incontro tra giovani e adulti, dove si saldano rapporti e si progetta il futuro. Infatti, come è già successo, alcuni dei partecipanti al progetto alternanza scuola lavoro, al termine del proprio percorso formativo, sono tornati in azienda per iniziare il proprio percorso lavorativo, venendo assunti dal gruppo di Schio.

Il fine ultimo è la crescita del territorio, in una comunità allargata dove non ci sono barriere gerarchiche e adulti e ragazzi imparano gli uni dagli altri. L’alternanza scuola-lavoro è molto di più di quanto il suo nome voglia intendere: permette l’integrazione e l’interconnessione di realtà diverse come la scuola, l’impresa e il territorio.

Gli istituti del territorio

Ogni anno, sono oltre una decina gli studenti che partecipano ai progetti di alternanza scuola lavoro, tra produzione e uffici.
Molti degli studenti provengono dagli istituti industriali, tecnici o dai licei del territorio dell’alto vicentino, come quelli di Thiene (Ipsia G. B. Garbin; Itcg Aulo Ceccato; Iti G. Chilesotti; Lc F. Corradini) e di Schio (Ipsia G. B. Garbin; Itcg L. e V. Pasini; Iti Silvio De Pretto; Lc Giacomo Zanella; Ls Nicolò Tron).

Per dar modo di acquisire nuove competenze e mettere in pratica quelle imparate a scuola, a ogni studente viene affidato un tutor e viene accolto in un team dedicato per seguire un progetto o l’attività dell’ufficio.

“L’Alternanza scuola-lavoro permette ai ragazzi di conoscere il mondo del lavoro attraverso le aziende del territorio – afferma Beatrice Cazzavillan, responsabile dell’ufficio del personale di Ecor International Group – Da parte nostra, abbiamo l’occasione di conoscere il mondo della formazione e comprendere i suoi giovani.  L’alternanza scuola-lavoro è una opportunità reciproca, dove sogni ed esigenze, entusiasmo e programmi non si devono scontrare ma fondere per progettare un possibile futuro”.

Giada, ricerca industriale
Nicola, assemblaggio
@EcorIntern
giovedì, Settembre 1st, 2022 at 4:09am
Ecor International ha all'attivo 7 #certificazioni che attestano la qualità della sua produzione, il rispetto dell’ #ambiente, della #sicurezza e della salute dei propri dipendenti. Fattori fondamentali per lo #sviluppo dell’azienda e della sua redditività.
https://t.co/PGEcx8CeoT
mercoledì, Agosto 31st, 2022 at 3:37am
Incrementare la sicurezza alimentare cercando soluzioni per ridurre la carica batterica negli impianti di lavorazione e sfruttare la blockchain per la tracciabilità degli alimenti.
https://t.co/Gs8rAManqK
#agrifood #ricerca #ingegneriadellesuperfici #blockchain