In azienda

Il Sentiero International Campus, online il nuovo sito web

Il Centro di Ricerca Industriale, nato su iniziativa di Ecor International, svolge attività di ricerca applicata nel campo dell’Ingegneria dell’Affidabilità, Ingegneria delle Superfici, Manifattura Additiva e Tecnologie di Giunzione.

È online il nuovo sito web de Il Sentiero International Campus, il Centro di Ricerca Industriale nato su iniziativa di Ecor International.

I ricercatori del Campus si occupano dello studio di materiali, superfici e processi per sviluppare componenti innovativi applicabili a diversi settori della Meccanica Avanzata come, ad esempio, il comparto delle macchine automatiche per il processing e il packaging di alimenti e medicinali, automotive e aeronautico. In particolare, le aree di ricerca riguardano l’Ingegneria dell’Affidabilità, Ingegneria delle Superfici, Manifattura Additiva e Tecnologie di Giunzione.

Il sito web de Il Sentiero International Campus, Centro di Ricerca Industriale
L’homepage del nuovo sito de Il Sentiero International Campus.

Il nuovo sito web si presenta con un design rinnovato e un menu ripensato che pone in evidenza le competenze distintive della struttura, le attività svolte e i servizi. Ampio spazio è dedicato alla descrizione delle tecnologie disponibili delle diverse aree di analisi: microscopia, caratterizzazione meccanica, analisi termica, test metrologici, caratterizzazione chimica e fisica, manifattura additiva.

Il Sentiero International Campus nasce dalla consapevolezza che l’innovazione rappresenti il valore strategico per incrementare la competitività nei mercati attuali e futuri. Si basa su tre pilastri fondamentali: una relazione forte tra Università e industria manifatturiera, sulle tecnologie innovative e su una continua formazione tecnica del personale specializzato.

Il render de Il Sentiero International Campus, Centro di Ricerca Industriale
Il render de Il Sentiero International Campus

Situato a Castelvetro di Modena, dove sono in corso i lavori di ampliamento in un’area di 37mila metri quadri, è parte della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna che integra competenze, strumentazioni e risorse per lo sviluppo delle imprese.

La programmazione tecnico/scientifica strategica è supervisionata da un Comitato di Indirizzo al quale partecipano le Istituzioni più rappresentative: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Università degli Studi di Parma e CRIT, società specializzata nella ricerca e analisi di informazioni tecnico-scientifiche e nello sviluppo di progetti di ricerca. Il Centro svolge attività R&D nell’ambito di progetti industriali per le imprese e nel campo dei programmi finanziati nazionali ed europei.