In azienda

1 tubo per 24.000 pacchetti

L’impatto del lavoro di Ecor Research sulla salute e sicurezza di miliardi di persone.

Lavoriamo per il mondo.

Ecor Research costituisce l’anello di una catena produttiva che interessa il settore del confezionamento alimentare. Da oltre trent’anni l’azienda opera nel settore delle macchine confezionatrici, acquisendo competenze altamente specialistiche e all’avanguardia.

Quando al mattino apriamo il frigorifero per servire il latte ai nostri figli o per assaporare un buon succo di frutta, dietro ad un normale gesto quotidiano c’è l’azienda e il lavoro di tutti.

E questa non è una banale consapevolezza. E’, al contrario, l’importanza di sapere e conoscere gli effetti straordinari che il nostro operato ha nella vita delle persone.

La frenesia e anche la routine spesso ci fanno concentrare solo sulle nostre mansioni, sulle singole attività che ci vengono affidate, dimenticando il contesto generale, quello più ampio, visto dall’alto.

Abbiamo il privilegio e la grande responsabilità di contribuire al delicato processo alimentare, che prende forma nei brik di bevande che acquistiamo al supermercato, anche un po’ distrattamente a volte, spesso tralasciando che in quel singolo prodotto si trova la storia della nostra azienda.

Ecco che allora non siamo più solo saldatori, ingegneri, addetti alla scordonatura, collaudatori o montatori, ma diventiamo i primi responsabili e artefici di quella trasformazione necessaria che interessa il settore alimentare.

Al mattino, quando si aprono i cancelli degli stabilimenti produttivi, ricordiamoci che non lavoriamo solo per Ecor Research e per garantire il mantenimento delle nostre famiglie, ma stiamo fornendo un servizio al mondo intero. Perché tutto il mondo beve il latte e il succo di frutta. Bambini e adulti di tutte le razze, cultura e credo religioso. Ed è così che cambia la prospettiva e l’area geografica di interesse, perché possiamo affermare senza incertezza che lavoriamo per l’Europa, l’Africa, le Americhe, l’Oceania e l’Asia.

Le competenze specialistiche richieste e il raggiungimento di buone performance economiche non sono parametri sufficienti per misurare il nostro operato. A questi requisiti essenziali continuiamo ad aggiungere passione e creatività, che ci permettono di osare, rischiare e scoprire nuove soluzioni.

Proviamo a tradurre la parola “responsabilità” in alcuni numeri.

Ecor Research ogni anno produce circa 600 tubi di riempimento.

La realizzazione del brik si verifica a seguito del riempimento del prodotto alimentare all’interno del tubo carta. L’incontro tra il prodotto e il package material avviene all’interno di un ambiente sterilizzato in precedenza e reso asettico da un sistema di tenute in modo che sia garantita la completa assenza di batteri. Il sistema di riempimento si concretizza nel suo componente principale, il Filling Pipe, tubo di riempimento. Questo componente è considerato critico sia in termini di manufacturing che per la sua funzionalità. Infatti, oltre a garantire la tenuta asettica verso l’ambiente esterno, trasporta al suo interno il prodotto alimentare garantendone la perfetta integrità mediante il pieno rispetto delle più importanti normative alimentari a livello mondiale quali EHEDG (European Hygienic Engineering & Design Group), 3A e FDA (Food and Drug Administration).

Ciascun tubo di riempimento ha la capacità di confezionare 24mila pacchetti all’ora. L’impianto di confezionamento lavora 16 ore al giorno per 350 giorni annui, circa. Ciò significa che la produzione del singolo tubo permette il confezionamento di ben 134 milioni e 400mila pacchetti. Con una produzione di 600 tubi all’anno, Ecor Research contribuisce alla realizzazione di 80 miliardi e 640 milioni di pacchetti in un anno. Un singolo tubo ha una vita media di 20mila ore di funzionamento.

Il nostro lavoro è, dunque, sulle tavole di miliardi di persone. La nostra è una responsabilità e una sfida che continua ogni giorno.

 

20mila

le ore di vita media di un tubo di riempimento

 

600i tubi prodotti in un anno da Ecor Research

 

134 milioni

i pacchetti confezionati da un tubo in un anno

 

 

 

 

@EcorIntern
lunedì, Agosto 26th, 2019 at 9:42am
#Innovazione, investimenti in servizi dedicati, collaborazione con partner strategici: ecco il futuro del Centro di #Ricerca Il Sentiero International Campus secondo un laureando in Ingegneria Gestionale che ha svolto la tesi di laurea sul #benchmarking. https://t.co/aJqo3Lboz5 https://t.co/k8Pd6jNvmB EcorIntern photo
mercoledì, Luglio 31st, 2019 at 10:57am
Grazie ad una #ricerca nell'ambito del progetto @TresCleanEU abbiamo sviluppato la nuova metodologia per valutare la pulibilità delle superfici alimentari. Lo studio aiuterà a ridurre l' #impatto #ambientale dei cicli di pulizia. Ecco di che cosa si tratta: https://t.co/EHC6jO3sLo https://t.co/TziDg9BtGt EcorIntern photo
martedì, Luglio 23rd, 2019 at 12:58pm
Il divulgatore scientifico Adrian Fartrade nei giorni scorsi ci ha fatto visita per realizzare delle riprese per il suo canale @Link4Universe. Stiamo preparando un video con @ConfindustriaVi per raccontare quello che facciamo per lo #Spazio! https://t.co/AYfuaBleAr EcorIntern photo