Vita in azienda

Un aiuto per i bambini con disturbi dell’apprendimento

Ecor Research sostiene il progetto della Fondazione “I bambini delle fate” avviato dall’Ulss 4 Alto Vicentino

Aiutare i bambini con difficoltà specifiche di apprendi mento nei primi tre anni della scuola elementare grazie ad un percorso riabilitativo che ne favorisca l’inserimento nella scuola e nella società.

È l’intento che si prefigge il progetto “Disturbi specifici dell’apprendimento” avviato presso l’Unità Operativa Complessa del Servizio di Neuropsichiatria, Psicologia e Riabilitazione età evolutiva dell’Ulss 4 Alto Vicentino.

Ecor Research sostiene questo progetto, assieme ad altre aziende del territorio, tramite la Fondazione “I bambini delle Fate”, associazione senza scopo di lucro che si rivolge a bam- bini e ragazzi affetti da autismo e disabilità.

Le difficoltà specifiche di apprendimento dei bambini costituiscono un problema rilevante, vista l’incidenza del 4% sulla popolazione, e creano disagi nel percorso formativo e scolastico che compro- mettono lo sviluppo della personalità e un adattamento sociale equilibrato.

Un Team specialistico di psicologi e logopedisti somministra delle prove specifiche inerenti la lettura e scrittura e alcuni questionari a 84 bambini con l’obiettivo di indagare la loro autostima e altre variabili psicologiche. Successivamente, gli specialisti avviano un di controllo per valutare i progressi.

Il progetto prosegue anche quest’anno con il sostegno di 64 bambini.

@EcorIntern
venerdì, Febbraio 18th, 2022 at 4:53am
Aumentare la produzione abbassando i consumi di energia e gli sprechi di materiale?
Stiamo lavorando a questa soluzione a nuove soluzioni per la filtrazione, il lavaggio e l'essiccazione industriale nei settori farmaceutici e alimentari.
#Ambiente #Energia
https://t.co/OoBAGAuq41
giovedì, Febbraio 17th, 2022 at 5:28am
How to reduce waste from the mass use of #masks and other PPE? We are studying a circular, safe and environmentally friendly solution with our industrial research center. #COVID19 #COVID #coronavirus #environment #PPE #circulareconomy 😷🌍
https://t.co/ZX6kaFUm40