In azienda

Tutti i segreti dei satelliti e dei veicoli spaziali

Adrian Fartrade mentre spiega come vengono realizzati i veicoli spaziali
Nel nuovo video pubblicato online, Adrian Fartrade, divulgatore scientifico molto conosciuto nel web e autore della piattaforma “Link4universe”, ci accompagna dietro le quinte di Ecor International, che opera anche nel settore dello Spazio, svelando come vengono realizzati alcuni componenti installati in velivoli e mezzi spaziali.

Lo stile è un po’ come quello dei programmi di Piero e Alberto Angela, i celebri presentatori televisivi che ancora oggi appassionano milioni di italiani parlando di scienza, storia e cultura con un linguaggio semplice e coinvolgente.

Nel nuovo video di Ecor International, però, a parlare non sono loro ma Adrian Fartrade, un divulgatore scientifico molto conosciuto nel web che, attraverso il suo canale Youtube “Link4universe” da quasi 250mila iscritti, si rivolge ad un pubblico giovane per svelare come vengono realizzati alcune parti dei veicoli spaziali e comunque le novità, le curiosità, gli aneddoti legati al mondo dello Spazio.

Il nuovo video di Ecor International in cui Adrian Fartrade, divulgatore scientifico, racconta durante un tour negli stabilimenti di Ecor International come avviene la produzione di componenti destinati ai veicoli spaziali.

Proprio lui, qualche mese fa, è venuto a fare visita all’azienda a Schio e, durante un tour tra gli uffici e i reparti produttivi, ha potuto osservare dal vivo come vengono realizzati componenti critici complessi rispettando gli elevati standard di qualità richiesti da un settore dalle regole molto severe. Si tratta di prodotti che vanno letteralmente nel cielo o nello Spazio, perché vengono installati negli aerei, nei veicoli spaziali e satelliti orbitanti, come ad esempio nel caso del progetto Orion MPCV.

Così, accompagnati dalle sue parole, andiamo dietro le quinte di Ecor International.

Come ha fatto un’azienda che all’origine era un piccolo magazzino di commercio dell’acciaio inossidabile ad arrivare a produrre componenti così complessi per l’Aerospazio e anche per altri settori? Quali sono le tecnologie e i segreti delle proprie attività? Che impatto ha la produzione di questi componenti nella nostra vita di tutti i giorni?

Un'intervista di Adrian Fartrade durante il video di Ecor International in cui viene spiegato come si realizzano componenti per veicoli spaziali
Un frame del nuovo video di Ecor International

A queste domande Adrian cerca di dare una risposta accompagnandoci dentro i locali dell’azienda e mostrandoci come vengono realizzati alcune parti dei veicoli spaziali. Il suo è un linguaggio semplice, spontaneo, fresco e il suo approccio curioso lo porta anche a porgere alcune domande a chi in Ecor International ci lavora ogni giorno.

Questo video, che segue l’altro filmato corporate, è stato realizzato da Ecor International con il supporto di Confindustria Vicenza e ha come obiettivo quello di raccontare ai giovani, e non solo, i valori e la qualità delle fabbriche vicentine.

In questo periodo di pausa natalizia in occasione delle festività, non ci resta dunque che augurarvi un buon viaggio alla scoperta dell’azienda e un arrivederci all’anno prossimo per tanti nuovi progetti!


Dietro le quinte

@EcorIntern
venerdì, Luglio 3rd, 2020 at 3:18am
I sistemi di microcogenerazione sono una delle soluzioni disponibili di #energia pulita in grado di ridurre le emissioni nocive. Qui vi raccontiamo quali componenti abbiamo realizzato grazie ad una collaborazione con @SOLIDpower_IT. #green #sostenibilità
https://t.co/97x9YREuCm https://t.co/5kDPWMdEwT
EcorIntern photo
giovedì, Giugno 18th, 2020 at 4:27am
Il @GiornaleVicenza parla di noi! Questo è il progetto complesso ma ricco di soddisfazioni che abbiamo svolto per il modulo Cygnus della NASA. #space #spazio #aerospazio #cygnus #tecnologia https://t.co/olDKN47cDa EcorIntern photo
mercoledì, Giugno 10th, 2020 at 11:48am
I #rivestimenti antiusura del futuro saranno più sostenibili? Uno studio scientifico svolto da Il Sentiero International Campus, Università di Padova e MBN Nanomaterialia ha dato dei risultati incorraggianti. #usura #corrosione #ricerca #materiali. https://t.co/WpVaxX9TE9 https://t.co/Ukc4kLz39c EcorIntern photo