Vita in azienda

La saldatura come strumento di inclusione sociale e di avvicinamento al mercato del lavoro

Partecipante all'Accademia della Saldatura
Ecor International partner del progetto europeo SMELT con l’Accademia della Saldatura

Il 2023 è appena cominciato e i primi dati indicano che in Veneto le aziende sono alla ricerca di personale da assumere ma sono in grossa difficoltà nel reperirlo. Le stime Excelsior, elaborate in questo inizio anno dall’Agenzia per le politiche attive del lavoro (Anpal), affermano che le posizioni di ricerca nella nostra regione sono ben 133.000, in linea con il trend positivo nazionale. La vera questione sta nel riuscire a trovare e assumere il personale, specializzato e non.

In questo quadro generale di difficile reperibilità di nuovi assunti, in particolare per le figure specializzate, si inseriscono i risultati raggiunti dal progetto SMELT, che nel corso di 2 anni ha coinvolto oltre 100 persone vulnerabili in Italia, Bulgaria, Cipro, Serbia, Spagna, e Repubblica del Nord Macedonia.

Imparare un mestiere come quello del saldatore può favorire l’inserimento delle persone vulnerabili all’interno della società? Il progetto europeo SMELT, a cui hanno collaborato sei organizzazioni europee, centri di formazione professionale e aziende tra cui Ecor International, ha dimostrato i benefici concreti che derivano dall’acquisizione di capacità richieste dal mercato del lavoro.

Il progetto SMELT – Skilling Marginalised People to Enter the Labour markeT, iniziato nel dicembre 2020 e finanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea, si propone di affrontare il paradosso dei settori aziendali che sperimentano una carenza di forza lavoro qualificata e l’elevato numero di persone vulnerabili disoccupate, sostenendo le persone emarginate nell’acquisizione e nello sviluppo di competenze chiave strategiche per il mercato del lavoro.

In particolare le attività del progetto hanno favorito la partecipazione sia a laboratori di ricerca attiva del lavoro sia a corsi di formazione professionale, tra cui corsi di saldatura, che hanno portato all’occupazione di una parte dei beneficiari. Ecor International è stato un partner attivo del progetto e ha ospitato una selezione di partecipanti all’ Accademia della Saldatura la scorsa estate.

Lunedì 16 gennaio, dalle 14:00 alle 16:00, presso Megahub, Fablab a Schio, la Cooperativa Samarcanda, alla guida del partenariato, terrà l’evento conclusivo del progetto durante il quale verranno presentati i risultati raggiunti.

Nello stesso giorno, lunedì 16 gennaio, inizia anche la prima edizione del 2023 dell’Accademia della Saldatura di Ecor International. La scuola, che l’estate scorsa aveva accolto proprio i beneficiari del progetto SMELT, riparte con una nuova edizione. I candidati selezionati sono 4 donne e 2 uomini, senza esperienza pregressa nella saldatura e intenzionati ad imparare.        


Programma della presentazione del progetto SMELT e comunicato stampa

@EcorIntern
giovedì, Settembre 1st, 2022 at 4:09am
Ecor International ha all'attivo 7 #certificazioni che attestano la qualità della sua produzione, il rispetto dell’ #ambiente, della #sicurezza e della salute dei propri dipendenti. Fattori fondamentali per lo #sviluppo dell’azienda e della sua redditività.
https://t.co/PGEcx8CeoT
mercoledì, Agosto 31st, 2022 at 3:37am
Incrementare la sicurezza alimentare cercando soluzioni per ridurre la carica batterica negli impianti di lavorazione e sfruttare la blockchain per la tracciabilità degli alimenti.
https://t.co/Gs8rAManqK
#agrifood #ricerca #ingegneriadellesuperfici #blockchain