RICERCA INDUSTRIALE

Presentazione dei risultati conclusivi del progetto Demetra, a tutela della sicurezza alimentare

Sicurezza alimentare - Image by aleksandarlittlewolf on Freepik
Presentazione risultati conclusivi del progetto Demetra, a tutela della sicurezza alimentare

Il contributo, in termini di risultati, prospettive e strategie di sviluppo di DEMETRA: progetto innovativo a tutela della sicurezza alimentare di cui è capofila il Rina Consulting – Centro Sviluppo Materiali S.p.A. e partecipato da Ecor International, Net ServiceUniversità della Calabria e Poste Italiane, sarà presentato il 14 dicembre, nella sala verde di Lamezia Europa, a Lamezia Terme (fonte: comunicato stampa ufficiale dell’evento).

I partner del progetto collaborano insieme già da diversi anni in Calabria nell’ambito del Distretto Tecnologico  MATELIOS, sviluppando competenze e infrastrutture scientifiche di eccellenza sul territorio calabrese, in particolare nel campo dei materiali e delle tecnologie avanzate di produzione. Inoltre in Calabria il settore agroalimentare rappresenta il comparto economico più importante e l’elemento distintivo delle produzioni regionali. Il marketplace, che sarà uno dei risultati del progetto, avrà rilevanti ricadute in settori collaterali, come ad esempio la promozione del turismo, garantendo una maggiore tutela in riferimento agli acquisti e alle vendite dei prodotti.


Il progetto, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca con fondi PON “Ricerca e Innovazione” 2014-2020 e FSC, si è posto l’obiettivo di  far dialogare tra loro tre macro linee al alto impatto tecnologico e  innovativo: utilizzo di acciai senza nichel e trattamenti laser textured, sistemi informatici basati su architettura blockchain e avanzate soluzioni crittografiche e, di contesto, DEMETRA si è posto l’obiettivo di porre in essere un sistema di marcatura che potesse contraddistinguere il prodotto e la sua filiera, garantendone la tracciabilità e arginandone il rischio di contraffazione.

In particolare, i risultati ottenuti dalle attività di Ecor International sono di interesse per il settore del packaging alimentare poiché consentiranno:

  • l’eliminazione del rilascio nei cibi di sostanze potenzialmente nocive quale il nichel;
  • il miglioramento della pulibilità delle superfici a contatto coi cibi, con conseguente riduzione dei tempi di manutenzione necessari per la rimozione totale dei contaminanti, come richiesto dalle stringenti norme sulla safety degli impianti;
  • la riduzione dell’impatto sull’ecosistema dei cicli produttivi, tramite la riduzione della quantità di acqua necessaria alle operazioni di pulitura, che costituisce un serio problema per le industrie del settore, specie se collocate in zone caratterizzate da penuria di acqua; di conseguenza sarà ridotto anche il rilascio nell’ambiente di detersivi e agenti chimici impiegati nelle operazioni di pulitura.
Sicurezza alimentare – Image by aleksandarlittlewolf on Freepik

Nell’evento di presentazione dei risultati del progetto DEMETRA, saranno due i momenti più significativi.
Nella prima parte ci sarà l’esposizione dei risultati del progetto, a cura di Riccardo Barberi dell’Università della Calabria, di Ivan Moretti di Ecor International S.p.A.; di Mario Tului di Rina Consulting – Centro Sviluppo Materiali S.p.A., Marco Di Francesco per la Net Service S.p.A. e Massimiliano Aschi di Poste Italiane S.p.A..

A seguire la tavola rotonda che si focalizzerà su: prospettive e strategie di sviluppo. Per questa seconda sessione, moderata da Ermelando Tolino, di Ecor International S.p.A., siederanno al tavolo dei relatori: Rocco Mammoliti di Poste Italiane S.p.A., Domenico Stocchi di Ecor International S.p.A., Pietro Gimondo di Rina Consulting – Centro Sviluppo Materiali S.p.A., Gianluca Ortolani di Net Service S.p.A., Maria Carmela Passarelli e Stefano Curcio, entrambi dell’Università della Calabria.

“DEMETRA può costituire la base di partenza per l’istituzione di un marchio di qualità di alimenti prodotti e confezionati con impianti nichel-free”- spiega Ermelando Tolino, Institutional Affair Officer di Ecor International S.p.A., – “Inoltre le metodologie sviluppate potranno essere utilizzate in ulteriori situazioni, costituendo quindi un potente strumento di sviluppo per il settore agroalimentare nazionale“.

Video del servizio del TG Regionale Calabria dedicato al progetto DEMETRA
Articolo di LaCNews24 con video intervista a Ermelando Tolino di Ecor International

@EcorIntern
giovedì, Settembre 1st, 2022 at 4:09am
Ecor International ha all'attivo 7 #certificazioni che attestano la qualità della sua produzione, il rispetto dell’ #ambiente, della #sicurezza e della salute dei propri dipendenti. Fattori fondamentali per lo #sviluppo dell’azienda e della sua redditività.
https://t.co/PGEcx8CeoT
mercoledì, Agosto 31st, 2022 at 3:37am
Incrementare la sicurezza alimentare cercando soluzioni per ridurre la carica batterica negli impianti di lavorazione e sfruttare la blockchain per la tracciabilità degli alimenti.
https://t.co/Gs8rAManqK
#agrifood #ricerca #ingegneriadellesuperfici #blockchain