PHARMA

Ecor International migliora il flusso di lavoro con un sistema di misura CMM con caricamento automatico dei pezzi

Ecor International fa un passo avanti nel miglioramento delle sue prestazioni e si affida a nuove macchine per incrementare i suoi standard qualitativi e ridurre le tempistiche di risposta ai clienti.

L’obiettivo è quello di garantire un servizio rapido e preciso. Il rispetto delle consegne nei tempi e secondo i criteri di qualità previsti, sono sempre state le priorità di Ecor International. Aspetti apprezzati dai clienti dell’azienda di Schio e che hanno contribuito a saldare rapporti duraturi e a creare una reputazione di partner affidabile.
È proprio nell’ottica di miglioramento continuo del flusso di lavoro che rientra un importante investimento di Ecor International: l’acquisto di una macchina di misura a coordinate (CMM) con il caricamento automatico dei pezzi, progettata e prodotta da Hexagon Manufacturing Intelligence.

Tigo: precisione e velocità di caricamento dei pezzi

Le competenze e le capacità umane sono la ricchezza di una azienda e la crescita non può che essere reciproca. Il supporto delle macchine diventa sempre più importante, soprattutto quando è necessario sopperire alla mancanza di manodopera qualificata nell’ambito dei controlli metrologici, come è spesso successo in questi ultimi due anni di emergenza sanitaria.
Di recente, il reparto controllo qualità di Ecor International si è dotato di una macchina di misura a coordinate (CMM): Hexagon Tigo SF.

Si tratta di una macchina compatta (500x580x500 mm) dalla configurazione flessibile per adattarsi a ogni ambiente lavorativo e a ogni varietà di componenti di tutti i settori industriali. Le operazioni di carico e scarico, sia automatico che manuale, è agevolato dall’apertura su tre lati e dallo spesso piano di lavoro in granito, che possiede anche una matrice di fori di fissaggio.

È pensata per operare anche nelle difficili condizioni ambientali dell’officina, perché non richiede alimentazione pneumatica e la sua struttura è protetta per impedire l’ingresso di agenti inquinanti nelle parti in movimento.
L’elettronica è alloggiata nel banco di supporto della macchina e su richiesta può disporre di una ulteriore protezione negli ambienti più difficili mentre un sistema antivibrante protegge la macchina e i suoi meccanismi dalle vibrazioni.

Tigo SF è una macchina di misura a coordinate veloce e precisa: la funzione Fly2 Mode controlla la traiettoria per un migliore movimento del sensore e riduce sia i tempi di esecuzione del programma che i costi operativi e di manutenzione, ottimizzando la movimentazione della macchina e le traiettorie, producendo minor sollecitazione sulle parti in movimento.

L’algoritmo firmware di Scan Pilot e i parametri di controllo della movimentazione consentono una misura rapida e precisa dei percorsi non predefiniti con una minima messa a punto. Il contatto costante si ottiene grazie al maggior controllo della movimentazione anche in presenza di variazioni repentine della superficie, consentendo agli utilizzatori di risparmiare tempo con operazioni di misura non predefinite.

La CMM consente di ridurre i consumi di energia e di rispettare l’ambiente: infatti l’opzione Eco Mode spegne automaticamente la macchina per risparmiare energia nei periodi di inattività, migliorando così l’efficienza energetica ma mantenendo la CMM pronta a ripartire. Un supporto alla sostenibilità ambientale, riducendo i costi operativi e offrendo vantaggi ecologici.

Per evitare che le condizioni ambientali influiscano negativamente sul risultato di misura, l’opzione Pulse grazie a una rete di sensori registra le variazioni di temperatura, vibrazioni e umidità nell’ambiente della CMM e, per il monitoraggio anticollisione della macchina, invia allarmi all’utilizzatore via email o SMS quando si superano le condizioni operative prestabilite.

Tigo SF può operare non presidiata consentendo così l’ottimizzazione di tempo e risorse, perché gli indicatori LED permetto di valutare da lontano lo stato della macchina e del programma.

Tempo: massimizzare la capacità produttiva

A fianco della CMM, Ecor International si è dotata anche di un’altra macchina, la Tempo, un sistema di caricamento automatico dei pezzi che aumenta la produttività della Tigo.
Infatti, è sviluppata per consentire misurazioni autonome e senza interruzioni, sia quando si hanno esigenze di produzione extra (p. e. durante la notte) sia quando il personale deve dedicarsi ad altre mansioni importanti. In sintesi, Tempo mantiene la produttività anche quando gli operatori di CMM non sono disponibili.

Tempo mantiene operativa Tigo SF con un processo di caricamento, messa in coda e scarico rapido e senza interruzioni, il tutto senza bisogno di un operatore e, grazie alla semplicità di configurazione, permette una pratica gestione dei nuovi pezzi.
Inoltre, Tempo è in grado di identificare automaticamente i pezzi fuori tolleranza, aumentando la fiducia nei risultati e garantendo risultati più rapidi.

“Siamo riusciti a stabilire rapporti di fiducia con i nostri clienti perché riconoscono la qualità del nostro lavoro, l’innovazione della produzione ma anche il rispetto dei tempi di consegna”, afferma Roberto Saccardo, responsabile controllo qualità di Ecor International SpA.
“Gli ultimi anni sono stati particolarmente complicati da un punto di vista produttivo, ma se siamo riusciti a costruire una ottima reputazione lo dobbiamo proprio alle nostre competenze e alle capacità di saper innovare e i clienti lo riconoscono”.

Primi in Italia

Ecor International è la prima azienda in Italia a dotarsi della combinazione dei sistemi Tigo e Tempo di Hexagon, una tra le prime in Europa. “È una soluzione che ci permette di rispettare i tempi di consegna e di mantenere alti livelli di qualità anche per componenti complessi, venendo sempre incontro alle esigenze dei partner” conclude Saccardo.
“Il sistema permette di rafforzare la nostra capacità di tracciare le caratteristiche dimensionali delle diverse produzioni e di eseguire delle analisi statistiche sulle quote critiche”, afferma Andrea Perezzan, responsabile qualità di Ecor International.

Add Comment

Click here to post a comment

@EcorIntern
venerdì, Febbraio 18th, 2022 at 4:53am
Aumentare la produzione abbassando i consumi di energia e gli sprechi di materiale?
Stiamo lavorando a questa soluzione a nuove soluzioni per la filtrazione, il lavaggio e l'essiccazione industriale nei settori farmaceutici e alimentari.
#Ambiente #Energia
https://t.co/OoBAGAuq41
giovedì, Febbraio 17th, 2022 at 5:28am
How to reduce waste from the mass use of #masks and other PPE? We are studying a circular, safe and environmentally friendly solution with our industrial research center. #COVID19 #COVID #coronavirus #environment #PPE #circulareconomy 😷🌍
https://t.co/ZX6kaFUm40