Scienza e tecnica

Ricerca in azienda, una collaborazione con l’Università

Chiara Sferrazza, laureanda in Ingegneria dei Materiali, racconta il suo progetto di tesi in Ecor Research sulla caratterizzazione dei materiali.

Ecor Research, grazie alla collaborazione con l’Università di Modena, ha deciso di definire una procedura per la caratterizzazione dei dollies, barrette di poliuretano, che sarà utile anche per materiali di futura applicazione.

L’azienda sta stringendo alleanze con il mondo accademico, grazie alla sempre maggiore attenzione che pone nel campo della ricerca. Per tali motivi, Ecor Research ha chiesto al Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari l’utilizzo dei macchinari e la condivisione delle proprie esperienze, creando così l’opportunità di una tesi sperimentale ad hoc a cui personalmente ho iniziato a lavorare.

Questa occasione mi è stata presentata dal Professore Massimo Messori, in quanto laureanda del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria dei Materiali a Modena, dove mi sono trasferita dalla mia terra d’origine, la Sicilia.

Lo scopo della mia tesi è la caratterizzazione di tre diversi dolly in Poliuretano.
Il primo, quello utilizzato attualmente in produzione, ha funzionato da riferimento; il secondo è di provenienza cinese e il terzo non è noto. I test da effettuare variano da materiale a materiale e dal tipo di informazioni che si desidera ottenere. Nel caso in questione, trattandosi di un materiale plastico, ho verificato fino a che temperatura è in grado di resistere.
Inoltre, l’ho sottoposto ad una sollecitazione nota per simulare un suo impiego all’interno di un macchinario e, poiché lavora in compressione, ho verificato come si comporta in queste condizioni.

Il lavoro di tesi è suddiviso in una prima parte di ricerca bibliografica sui poliuretani e in una seconda parte sperimentale volta a conoscere le specifiche caratteristiche dei campioni presenti.
Ho condotto la parte sperimentale sia nei laboratori dell’Università, sia nel laboratorio di Ecor Research a Ca’ di Sola, Modena.

La collaborazione con l’azienda è ancora in corso, ma sono già arrivata ad una notevole raccolta di informazioni grazie alle quali sono certa che sarà presto possibile raggiungere l’obiettivo preposto.
Sono entusiasta di poter lavorare a questa tesi di laurea, sia per l’interesse del progetto in sé, sia perché mi permette di conoscere più da vicino il mondo aziendale acquisendo delle competenze che difficilmente vengono insegnate durante le lezioni in aula.

Chiara Sferrazza
Laureanda in Ingegneria dei Materiali


DA SAPERE

Il dolly è una barretta di poliuretano collocata all’interno di un macchinario per il confezionamento alimentare che permette la riuscita di una buona saldatura di un pacchetto di cartone.
In questo modo il pacchetto può assumere la forma squadrata richiesta.

Per caratterizzazione si intende la somministrazione di un insieme di test su uno specifico materiale al fine di conoscerne le proprietà fondamentali.

Add Comment

Click here to post a comment

@EcorIntern
lunedì, Agosto 26th, 2019 at 9:42am
#Innovazione, investimenti in servizi dedicati, collaborazione con partner strategici: ecco il futuro del Centro di #Ricerca Il Sentiero International Campus secondo un laureando in Ingegneria Gestionale che ha svolto la tesi di laurea sul #benchmarking. https://t.co/aJqo3Lboz5 https://t.co/k8Pd6jNvmB EcorIntern photo
mercoledì, Luglio 31st, 2019 at 10:57am
Grazie ad una #ricerca nell'ambito del progetto @TresCleanEU abbiamo sviluppato la nuova metodologia per valutare la pulibilità delle superfici alimentari. Lo studio aiuterà a ridurre l' #impatto #ambientale dei cicli di pulizia. Ecco di che cosa si tratta: https://t.co/EHC6jO3sLo https://t.co/TziDg9BtGt EcorIntern photo
martedì, Luglio 23rd, 2019 at 12:58pm
Il divulgatore scientifico Adrian Fartrade nei giorni scorsi ci ha fatto visita per realizzare delle riprese per il suo canale @Link4Universe. Stiamo preparando un video con @ConfindustriaVi per raccontare quello che facciamo per lo #Spazio! https://t.co/AYfuaBleAr EcorIntern photo